Aggiustamento spinale
secondo il ”metodo G. MATTINO”

Come la medicina tradizionale si è evoluta nel tempo grazie alla ricerca e alla sperimentazione, così anche gli aggiustamenti spinali e in modo particolare il “Metodo G. Mattino”, ha iniziato da anni un nuovo percorso mettendo a punto dopo innumerevoli sperimentazioni e aggiustamenti un protocollo

Sempre più scientifico e innovativo sia nelle “manipolazioni vertebrali” (neuromotorie) che nella prevenzione, senza perdere di vista i principi base: “Primo non Nuocere”

Ippocrate diceva:“Nel valutare la malattie guardate per prima cosa la colonna vertebrale”.

Molti giudizi espressi da noti neurochirurghi e da molta stampa specializzata, hanno definito il “Metodo G. Mattino” una tecnica “antesignana” delle nuove tecniche manipolative.

Si dice “manipolazione” il movimento di breve ampiezza e di alta velocità che sposta l’articolazione.

Per “mobilizzazione s’intende, invece, l’insieme di movimenti effettuati da un fisioterapista che muove l’articolazione all’interno dello spazio articolare fisiologico, allo scopo di aumentare l’ampiezza dei movimenti.

Come ben si può constatare sono due professioni distinte e separate e non praticabili senza una preparazione specifica

ATTENZIONE, la superficialità e l’approssimazione possono causare danni irreversibili e INVALIDANTI.

Le ormai solide basi scientifiche del “Metodo G. Mattino”, si basano su un concetto molto semplice: ogni parte del corpo è collegata all’encefalo attraverso i nervi che, a loro volta, si ramificano a partire dal midollo spinale collocato nella colonna vertebrale.

Le informazioni scorrono dal cervello all’organo interessato e viceversa; quando questo flusso è regolare, costante, scorrevole, sia la mente sia il corpo non presentano malesseri, nel caso in cui per vari motivi questo flusso, è interrotto e il traffico delle informazioni è meno fluido o intasato, comincia la sofferenza; in questo caso interviene l’aggiustamento manipolativo col “Metodo G. Mattino”.

Il “Metodo G. Mattino” concentra la propria attenzione sulle relazioni tra struttura (colonna vertebrale) e funzione (coordinata dal sistema nervoso) identificando le cause irritanti e il trattamento consiste nella loro rimozione con metodiche conservative.

Il sistema nervoso controlla il nostro organismo in ogni suo elemento (cellule, tessuti e organi), ed è formato dall’encefalo, dal midollo spinale e da innumerevoli nervi. Le attività quotidiane, posture scorrette, vita sedentaria, attività sportive inadeguate, mal occlusione dentale, possono causare delle dismetrie che provocano grossi problemi con l’avanzare dell’età.

Leggi anche offline

Menu